xf10-riassunto-video

Riepilogo della puntata di X Factor 10 del 15 settembre con la cronaca testuale di ciò che è successo e i video completi delle migliori esibizioni.

I Soul System inaugurano il palco di XF10 e al termine della performance, sulle note di “Empire State of Mind”. Daniele Botticelli non andrà a tempo mentre canta e balla “Tutto l’amore che ho” di Jovanotti, ma ha un potenziale secondo Manuel Agnelli. Gli Storytellers con “Diventerò una star” dei Finley non convincono la giuria.

A 18 anni interpretare con intensità “House of the Rising Sun” dei The Animals non è un gioco da ragazzi: Gaia è da standing ovation. Con “Guarda che Luna” di Fred Buscaglione i Soulspirya accostano musica a messaggi per reagire alla situazione odierna dell’Italia. In questi anni pensavamo di averle viste tutte, poi è arrivata Miny Popa con i suoi pupazzetti!

Armando Pavone si definisce Onironauta, astronauta del sogno e con il suo inedito crea connessioni uniche. Fabrizio Cabras è noto alle cronache di X Factor: l’anno scorso si è presentato alle Audizioni. La giuria si spacca in due: Fedez e Alvaro vedono troppa forma e poca sostanza. Arisa attraverso le rime di Fabrizio ha compreso la sua storia e Manuel sente di avere qualcosa in comune con lui.

Dumitru Dragoi si è mangiato Alessandro Cattelan… guardate il video con “Grande Amore” e fatevi travolgere dal suo entusiasmo. I Les Enfant interpretano “Che Fantastica Storia è la Vita” di Antonello Venditti. I Five Stories suonano insieme solo da quattro mesi e sono molto diversi tra loro. Questo secondo Fedez è una ricchezza. Andrea Biagioni con “Diamonds on the inside” di Ben Harper ci ricorda, come sottolinea Fedez, che abbiamo sempre qualcosa da imparare.

Sul palco di X Factor arriva Pasquale che in Spagna ha già provato in passato a entrare nel mondo della musica con i talent show. In Italia i giudici lo mettono di fronte a una dura realtà. I Daiana Lou sono Artisti di Strada e con “Chandelier” di Sia dimostrano che la musica può essere anche un riscatto.